fbpx
Quali saranno le tendenze barba per il 2022?

Un viaggio per tentare di “predire” il futuro del look uomo

Nonostante la mia lunga esperienza nel settore della barba, fare delle previsioni per l’anno che verrà è una delle attività più difficili.

Soprattutto quando il cliente entra in negozio e ti chiede… “Mi fai qualcosa che va di moda quest’anno?” a gennaio, quando i trend dell’anno scorso ancora si trascinano per le ultime settimane.

Ma io non sono una persona che si arrende facilmente!

E perciò ho provato a ragionare sulla barba nel 2022… E se desideri fare questo viaggio con me, ti basta continuare a leggere!

È sotto gli occhi di tutti come, negli ultimi 2 anni, la nostra vita sia cambiata profondamente, senza che noi volessimo o potessimo fare qualcosa… e la cura della nostra amata barba non fa accezione!

Proseguendo dal 2021 – sulla scia delle ultime tendenze – è probabile che anche nel 2022 lo stile da prediligere sarà sicuramente quello di una barba controllata e ben curata, non soltanto per questione di stile ma anche (e mi permetto di dire, soprattutto) per un discorso igienico.

È dal 2020 (quasi due anni spaccati!) che siamo molto più attenti all’igiene e alla cura della persona; il che tradotto nel nostro argomento di oggi, significa portare

una barba più corta,

Perché barba corta = più pulizia.

Infatti, grazie a questo stile, è più facile sopravvivere quotidianamente all’uso della mascherina. Al contrario, portare la mascherina su una barba lunga (in stile hipster, per intenderci) può risultare difficoltoso dato che si potrebbe impigliare ma – attenzione! – si rischierebbe di lasciare bocca o naso esposti e/o non completamente protetti.

P.s. Ehi, per te che sei arrivato a leggere fin qui: ti interessa avere una barba curata e alla moda? Ho realizzato una guida GRATUITA apposta per te!

Scaricala qui!

Tornando a noi…

 

Come abbiamo appena visto, nel 2022 si porteranno principalmente barba e baffi corti (o, al massimo, medio-corti) optando per un taglio più curato.

Ma come ottenerlo?

La risposta: dal barbiere! è sempre ovvia, ma l’intervento di un professionista, da solo, non basta.

Ci vuole anche il “lavoro a casa”, ossia curare il proprio look (e la crescita dei peli) giorno per giorno, settimana per settimana.

Per ottenere questo particolare stile medio-corto, la scelta migliore che mi sento di consigliarti è un regolabarba che abbia la funzione di trimmer di precisione (rasoio) dato che, grazie alle testine apposite, si riesce a radere la barba oltre che a regolarne la lunghezza.

Una scorciatine regolare, qualsiasi stile si scelga, è infatti inevitabile con questo look che ci accompagnerà nel 2022.

Volendo, per i baffi, si possono utilizzare anche le forbicine (anche se il regolabarba ha il vantaggio di effettuare un taglio omogeneo, a prova di errore).

Perciò, per la tua cura quotidiana, ti consiglio questi tre regolabarba (vedi tu quale preferisci!):

a) Philips OneBlade QP2630/30con sistema di doppia protezione e lame che durano fino a quattro mesi – acquistabile qui;

b) Hatteker Regolabarba uomocon kit di rasatura composta da 5 accessori e batteria USB – acquistabile qui;

c) Braun MGK5280 9-in-1 con tredici impostazioni di lunghezza e 5 anni di garanzia acquistabile qui.

Provali e fammi sapere qual è il tuo preferito… per ottenere il look del 2022!

Ci vediamo in barberia!

Add Comment

Comment
Name
E-mail
Website