fbpx

L’irritazione da rasatura del collo

L’irritazione da rasatura del collo. Come evitarla attraverso pochi e semplici passaggi

L’irritazione da rasatura è un tipo di infiammazione della superficie cutanea, che può anche essere antiestetica e a volte pericolosa per la salute.

Le infiammazioni sono condizioni che, in genere, coinvolgono le zone delle gambe, delle ascelle o del viso.

È un disturbo trasversale: può interessare sia l’uomo che la donna. 

Le  si verificano in speciali situazioni, soprattutto quando la pelle risulta particolarmente delicata e sensibile. 

Si possono manifestare come arrossamenti, piccole zone pruriginose o peli incarniti.    È possibile che diano sensazione di prurito o bruciore.

Se il disturbo dovesse presentarsi in forma grave (per esempio se la zona cambia colore) è consigliato consultare il parere di un medico dermatologo. Un trattamento adeguato è molto importante per evitare segni permanenti o cicatrici.

Compare generalmente qualche minuto dopo la rasatura e può provocare una vera e propria eruzione cutanea. 

L’arrossamento da rasoio e l’eruzione cutanea dovuta alla rasatura sono diverse dalla formazione di brufoli da rasoio, un disturbo dovuto ai peli incarniti. 

Esistono diversi rimedi per contrastare la comparsa di irritazioni da rasatura. È importante considerare che il risultato può essere più o meno evidente per ogni persona in base al tipo di pelle.

In caso di un’irritazione importante la prima cosa da fare dopo la rasatura è lavare con acqua fresca la parte irritata e rimuovere eventuali residui di prodotto (dopobarba, schiuma o creme). Poi asciugare delicatamente con un panno pulito.

L’irritazione da rasatura del collo, per esempio, è un’infiammazione cutanea che coinvolge una parte molto delicata ed interessa prevalentemente gli uomini. Quando ci si fa la barba è importante prestare attenzione, usare i prodotti giusti e seguire i consigli sopra indicati.

È utile preparare la pelle e idratarla nel modo corretto.

Quando si parla di rasatura, in generale, è meglio non stressare la pelle: non grattare, non radere e non indossare vestiti troppo stretti. Può essere utile anche ridurre il più possibile l’uso di prodotti aggressivi. 

Ogni volta che ci si lava, è consigliato applicare una crema idratante e di conseguenza lenitiva. Per tale motivo è consigliato seguire questo procedimento in ambienti chiusi (ad esempio a casa). 

Ricordarsi di massaggiare leggermente per qualche minuto al fine di favorire l’assorbimento del prodotto e l’idratazione della zona.

Il rasoio, se usato con il metodo corretto, non irrita la pelle. 

Le cause di determinate irritazioni sono, in genere, la scarsa cura, pulizia o attenzione nel momento della rasatura.

Per il proprio benessere, è bene seguire alcuni semplici consigli:

  • prima della rasatura, prepara la pelle dapprima con acqua calda per aprire i pori e distenderla, e poi utilizzando un prodotto specifico come un sapone o un gel pre-rasatura (https://amzn.to/3HRZEHq);
  • applicare uno strato di sapone con proprietà idratanti; si può ottenere lo stesso risultato anche con un getto di acqua calda (questo procedimento è indicato per ammorbidire la pelle soprattutto nella zona del viso);
  • usare solo lame pulite, di qualità e specifiche per le diverse aree del corpo; Pulirle dopo ogni utilizzo e cambiarle dopo circa due volte (se lo si preferisce, scegliere un rasoio elettrico di qualità);
  • passare la lametta sulla pelle bagnata o umida. Per questo motivo, per prevenire l’irritazione, risulta facile radersi durante la doccia o il bagno;
  • radere con delicatezza senza premere il rasoio sulla pelle. Seguire il senso del pelo, se necessario passare anche contropelo. Non passare troppe volte sullo stesso punto;
  • risciacquare la lama, dopo ogni passata;
  • esfoliare la pelle il giorno prima della rasatura (questo permette di eliminare le cellule morte).

Seguire con attenzione ogni passaggio è molto importante per migliorare la condizione generale della pelle ed evitare frequenti infezioni sottopelle o zone pruriginose e arrossate in superficie.

In generale, il rischio che si manifestino problemi post-rasatura dipende soprattutto dal livello di pulizia della pelle e delle lamette. In quest’ottica è meglio utilizzare una buona lama, che dovrà essere cambiata dopo due utilizzi al massimo.

Queste sono alcune linee guida che dovrebbero aiutarti a prevenire e, nel caso, trattare le irritazioni da rasatura del collo.

Se soffri di problemi di irritazione e vuoi approfondire la questione oppure conoscere altri prodotti utili per risolvere questo tipo di problema, puoi contare su di noi.

Contattaci per avere il consiglio di un esperto!

Add Comment

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy