fbpx
Il segreto per non sbagliare mai il tuo taglio di capelli?

Sceglierlo in base al viso!

Uno dei grandi “falsi miti” legati al look maschile riguarda proprio la scelta del giusto taglio di capelli – spesso considerato banale e semplice.

Anche se in molti la pensano così, non è così!

Infatti non si tratta di un discorso di moda quanto farsi un’idea precisa del genere di look che ti valorizzi di più, esaltando i punti forti del viso e minimizzando i tuoi difetti.

Mi spiego meglio.

Capelli e forma del viso… come determinarne la forma?

Dicevamo, minimizzare i difetti.

Questo si può fare solo determinando la tua forma del viso… in questo modo!

Prendi un metro da sarta e prendi le misure delle aree che a breve ti dirò.

Una volta raccolto tutti i numeri, saranno loro a dirti qual è la forma del tuo viso.

Hai il metro a disposizione? Bene, iniziamo!

Aree del viso da misurare:

  • Fronte: posiziona il metro a metà della fronte (nel punto dove è più ampia) e, partendo dalla punta di un sopracciglio, arriva con il metro alla punta del sopracciglio opposto.
  • Zigomi: parti dall’estremità più sporgente dello zigomo e, passando sul naso, misura fino alla punta dell’altro zigomo.

    Se gli zigomi non sono molto evidenti, tocca con le mani dove l’osso è più esposto, di solito sotto l’occhio.
  • Mascella: parti da appena sotto l’orecchio, dove l’osso mandibolare crea un angolo a 90°, e arriva fino a metà mento. Moltiplicando per due, si ottiene la lunghezza mandibolare.
  • Lunghezza del viso: misura dal centro della fronte (più precisamente dall’attaccatura dei capelli) fino alla punta del mento. Se hai un naso importante, puoi tenere il metro in verticale e parallelo al viso, prendendo nota della distanza “attaccatura – mento”.

E ora?

Una volta che hai preso tutte le misure, ti basterà individuare in quale gruppo rientri tra i vari tipi di viso da uomo, a seconda del rapporto tra le varie dimensioni:

  • Viso ovale:

    – la lunghezza è maggiore della larghezza;
    – la fronte è più ampia della mascella.
  • Viso rettangolare:

    – la misura più grande è la lunghezza del viso;
    – le altre tre sono più o meno equivalenti.
  • Viso triangolare:

    – la tua mascella misura più degli zigomi
    – che a loro volta sono più ampi della fronte.
  • Viso rotondo:

    Le misure sono a due a due simili, con…

    – Zigomi e lunghezza del viso che si equivalgono e
    – uguale per mascella e fronte, ma che sono più piccole delle prime due.

  • Viso a cuore:

    – mento a punta e fronte ampia, con…
    – fronte più larga di mascella e zigomi.
  • Viso quadrato:

    – mascella che forma un angolo acuto;
    – le quattro misure simili tra loro
  • Viso a diamante

    – Come nel triangolo il mento è a punta ma la differenza la fanno i rapporti tra le misure. Ossia:
    – La lunghezza è quella più grande, seguita dagli zigomi, dalla fronte e in ultimo dalla mascella.

Bene, viste le diverse “categorie di volto”, non ci resta che rispondere alla domanda più importante:

Come scegliere il taglio di capelli più adatto al mio viso?

Vediamo quali tipi di capelli da uomo scegliere in base alla forma del viso.

  • Se hai un viso tondo, vai per un taglio corto ai lati e con un ciuffo alzato (magari laterale) in modo da conferire maggior carattere al volto.
  • Se hai un viso quadrato, scegli un taglio corto o anche rasato. Se il taglio corto non ti piace, scegli la lunghezza media con un ciuffo laterale.
  • Se hai un viso ovale, puoi sfoggiare qualsiasi taglio: lungo, corto, con o senza ciuffo… Dipenderà solo dal tuo gusto personale!
  • Se hai un viso a cuore, scegli un taglio di media lunghezza al fine di rendere la fronte meno importante.
  • Se hai un viso rettangolare, scegli un taglio armonico con frangia o ciuffo sulla fronte, in modo da riequilibrare le proporzioni del volto.
  • Se hai un viso a diamante, scegli un taglio medio-cortocon un ciuffo sulla fronte.
  • Infine, se hai un viso triangolare, la scelta migliore sono tutti i tagli naturali e semplici da curare, che seguono la crescita naturale dei capelli e – se sono di tuo gusto – ciuffo o frangia.

Bene!

Abbiamo concluso con questo argomento e abbiamo visto come associare il giusto taglio ad ogni forma del viso (oltre ad aver visto come ricavarla).

Ora dovresti avere le idee un po’ più chiare e la palla passa a te…

Qual è il tuo look ideale?

ps. Quasi dimenticavo: se hai qualche dubbio… Puoi contattarmi qui.

Add Comment

Comment
Name
E-mail
Website