fbpx

Come avere la stessa barba di Johnny Depp?

Ecco qualche consiglio!

Vorresti avere la barba di uno dei più grandi sex symbol di Hollywood?

Questo è l’articolo per te!

Johnny Depp nel suo look: barba molto rada, al limite del glabro, eccezion fatta per il mento e i baffi.

Un divo che ha sempre dimostrato di avere un ego straripante, ma certo… guardandosi in giro, è pieno di “lanose gote” e il look da Johnny Depp – sembra mancare all’appello di una lunga lista di barbuti, orgogliosi di ostentare uno dei simboli più forti di virilità, ora più che mai considerato cool: David Beckham, Ryan Gosling, Leonardo di Caprio e l’ormai classico Matthew McConaughey (per citarne solo alcuni).

AMI LA TUA BARBA? 

SCARICA l’Ebook GRATUITO dove parliamo di come farla crescere al meglio e di come prendersene cura.

Un ebook ricco di informazioni che non puoi lasciarti scappare GRATUITO

Come fare quindi?

Per prima cosa… bisogna prima pulire bene le guance, al più puoi tenerla corta (utilizzando la clipper regola barba).

Chi preferisce tenere la barba cortissima di solito lo fa sino a mezzo millimetro, con una basetta che arriva a metà orecchio per aiutare a snellire il viso.

Dopodiché prendi il tuo fidato pettine fisso del regolabarba da (impostalo a 1 cm), sistemando il baffo così da pulire la parte a contatto con il labbro. Ma occhio!

Non devi scoprirlo troppo, dato che basta che non ti dia fastidio mentre mangi; tutto il “resto”, lascialo il più naturale possibile.

Stesso discorso per il pizzetto: segui la crescita e non superare, anche qui, il centimetro e mezzo di lunghezza, così potrai imitare esattamente Johnny Depp!

Infine, cerca di avere la parte centrale del pizzetto leggermente a punta: ti aiuterà a dare maggior profondità al viso.

Aiutati sempre con clipper e forbici, anzi sarebbe l’ideale far impostare il lavoro dal tuo barbiere che “traccerà il solco” e potrai continuare tu.

Add Comment

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy