fbpx
Come accorciarsi la barba, comodamente da casa?

Ogni giorno, nella mia barberia, ci sono dei clienti che mi dicono:

Alessandro, fai la traccia, che me la curo io a casa!”.

E poi ritornano qualche giorno dopo, sconsolati dal risultato. D’altronde nessuno nasce imparato… ed è anche il motivo per cui sono qui 😉

Facile a dirsi… molto meno a farsi. 

Anche per un taglio netto con le forbici, servono alcune accortezze fondamentali.

Di norma, è un’operazione da lasciare in mano al barbiere, ma che si può anche imparare da sé. 

Partiamo da un presupposto: vanno tenute ben presente la forma del viso e della barba da dare.

Bene. 

Iniziamo!

Fase #1 – Pulizia

Lava bene la barba.

È importante iniziare con una barba pulita e asciutta. La barba genera olii come i capelli sulla testa, perciò lavala bene prima di tagliarla.

Utilizza uno shampoo specifico nel lavandino, da tenere con acqua calda per favorire l’apertura dei pori. 

A questo punto asciugala e pettinala.

Fase #2 – Preparazione al taglio

Cerca lo specchio più grande che hai a casa! 

… E procurati gli attrezzi: se desideri tenerla fino a 2 cm circa, ti basta il semplice regolabarba,  per barbe corte e di media lunghezza può bastare l’utilizzo del solo regolabarba, mentre per peli più lunghi sarà necessario utilizzare il tagliacapelli.

Ne abbiamo parlato Qui

Ripartendo dal regolabarba, scegli una guida di plastica – che ti garantisce un taglio uniforme e della lunghezza desiderata – evitando che sia troppo diversa da una sezione all’altra del volto o che diventi troppo corta. 

Piccolo trucco: Se non sei certo di quale sia la guida più adatta, inizia con il pettine più lungo. A tagliare c’è sempre tempo. 

Bene, ora è il momento del 

Fase #3 – Taglio vero e proprio

Ci siamo!

Accendi il rasoio e accorcia la barba su ogni lato del viso con dei lunghi movimenti nel senso del pelo.

Inizia sempre dalle orecchie e poi procedi verso il basso.

Quando arrivi alla zona della bocca, accorcia baffi e barba (anche sul mento).

Inizia da sotto il naso e spostati all’angolo della bocca, per poi proseguire sul mento. Fai particolare attenzione alle zone difficili da raggiungere direttamente sotto il naso.

Fase #4 – I dettagli

Concludi la rasatura definendo bene i bordi della barba.

Ora devi togliere la guardia dal regolabarba per seguire una linea lungo il collo così da rimuovere i peli rimasti ancora attaccati. 

Se vuoi, puoi anche usare la schiuma per radere il collo e sbizzarrisciti per concludere il taglio e dare il tuo marchio di fabbrica. 

Bene. Siamo arrivati alla fine di questo articolo. 

Spero ti sia stato utile! 

E in caso di dubbi?

Beh, puoi scrivermi…

…E chiedermi qualche consiglio sul come curare la tua barba corta! 

AMI LA TUA BARBA? 

SCARICA l’Ebook GRATUITO dove parliamo di come farla crescere al meglio e di come prendersene cura.

Un ebook ricco di informazioni che non puoi lasciarti scappare GRATUITO

Add Comment

Comment
Name
E-mail
Website